Blog: http://banditore.ilcannocchiale.it

Come funziona l'economia


Non essendo un economista, io l'avevo capito subito che gli ottant'euro del rénzo non avrebbero fatto ripartire i consumi. Gli economisti sono quelle figure che fossero medici, inizierebbero la visita dicendoti ahiahiahi, scriverebbero sulla ricetta che il paziente è sano come un totano, quindi si mostrerebbero indignati di aver perso tempo a visitare un cadavere, saluterebbero dicendo "curi quel raffreddore al ginocchio" e finalmente uscirebbero dalle palle raccomandando: "sieda sui fornelli e poi medichi l'ustione". Il sotto-segretario Del Rio è appunto medico.
Gli ottanta euro. Ma dico.
Voi non avete i soldi per pagare i mille debiti accumulati; arriva Pippo e vi regala ottanta euro. Un po' pochi, ma grazie. Sì, ma che fai, non li spendi? - dice Pippo.
Allora: intanto, sono miei, no? - quei soldini qui. E allora, cosa farne, vedo io. Vedrò. Sicuramente non mi piglio un televisore. Magari ci pago un po' dell'affitto arretrato, tanto per dirne una.
Ah, ma non corri subito all'ipermercato a far ripartire i consumi? 
Guarda, Pippo, tu dammi un lavoro da cristiani e poi, quando in due-tre anni avrò regolato le spese, se sarò riuscito a mettere qualcosa da parte e me ne sarà venuta voglia, magari farò qualche spesuccia. Funziona così, sai, l'economia.
Ah, funziona così, l'economia?


Pubblicato il 17/8/2014 alle 7.28 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web